GRANDI NOTIZIE! Abbiamo raccolto finanziamenti per 30 milioni di dollari.

Clicca qui per saperne di più

Tutto sul turismo del benessere

Tutto sul turismo del benessere

Viaggiare verso terre straniere alla ricerca di tranquillità, fisica e mentale. Questo è l’obiettivo principale del turismo del benessere.


Un tipo di turismo in costante crescita negli ultimi anni e che ha avuto un boom di richieste in seguito alla crisi pandemica dello scorso anno. Probabilmente perché il 2020 ci ha dato la possibilità di rallentare, ritrovarci e apprezzare nuovamente la tranquillità ed il tempo per noi. Ci ha fatto ricordare l’importanza della qualità della vita e, di conseguenza, l’importanza di produrre esperienze di qualità piuttosto che in quantità.


Questo ha risvegliato in molti viaggiatori la voglia di dedicarsi e regalarsi tempo, amore e spazi aperti. Ed il turismo del wellness offre proprio questo: tranquillità e serenità fisica e mentale offerta grazie alle terapie e alle risorse locali. 


Ma cosa prevede esattamente questo tipo di turismo? Scopri con noi di Amenitiz tutto quello che c’è da sapere sul turismo del benessere!


Cosa si intende per turismo wellness?


Il termine benessere, “star bene”, oggi indica uno status complessivo di buona salute fisica, mentale e spirituale della persona.


E wellness tourism definisce, per l’appunto, quel turismo prodotto dalla crescente ricerca di esperienze uniche verso mete scelte per migliorare la propria salute psicofisica attraverso pratiche e abitudini salutari. 


Nel mondo dell’hospitality, questo tipo di turismo è diventato ogni anno sempre più importante e molte strutture ricettive stanno apportando cambiamenti ai loro prodotti e servizi per fare in modo di poter offrire alla loro clientela ciò di cui hanno bisogno.


E le cifre parlano chiaro: il turismo del benessere apporta all’industria del turismo europeo un fatturato annuo vicino ai 176 miliardi di euro. A livello globale, rappresenta ad oggi oltre il 15% della spesa dell’ospitalità, con un tasso di crescita del +3% annuo e circa 830 milioni di viaggi intrapresi dai turisti del benessere (fonte: Global Wellness Institute 2018).


Che tipo di clientela attira il turismo del benessere


Rispetto ai trend di mercato, il segmento di viaggiatori interessati a questo tipo di turismo è in costante crescita. 


Ed il forte cambio di tendenza nel target di clientela lo dimostra. Se fino a qualche anno fa questo tipo di soggiorno attirava principalmente clienti di maggiore età, ad oggi attira una quota sempre più crescente di viaggiatori con età compresa tra i 20 e i 45 anni.


Oggi infatti sono tanti i giovani interessati a seguire un’alimentazione sana, amanti dello sport e dell’aria aperta. La ricerca del benessere è diventata un must have tanto nella vita di tutti i giorni, quanto in quella in viaggio.


Sia dentro che fuori casa si cerca di mantenere una routine sana che permetta di bilanciare il divertimento e la voglia di esplorare nuove mete con il seguire abitudini salutari, anche in viaggio.


Le zone preferite dai turisti del benessere


Questo tipo di turisti cambia destinazione, vuole combinare il viaggio verso mete sconosciute con il viaggio interiore. Ricerca luoghi incantevoli, preferibilmente immersi nella tranquillità della natura, elemento necessario per raggiungere quello stato di equilibrio, mentale e fisico, che tanto desiderano.


Per queste ragioni, il turismo del benessere ha ravvivato l’amore per i “viaggi più local”: non è più indispensabile arrivare dall’altra parte del mondo per godersi un viaggio in tranquillità, ci si può spostare anche verso mete più bucoliche senza dover uscire dal proprio continente, a volte senza dover uscire dalla propria regione.


E l’Europa è la meta preferita per il turismo del benessere, con l’Italia tra le 5 nazioni più amate, grazie alle sue meravigliose mete termali.


Che tipo di servizi prediligono i turisti del benessere


Come anticipato, l’obiettivo di questo tipo di viaggio è il raggiungimento e/o mantenimento di uno stato di benessere fisico, mentale e spirituale.


Questo tipo di viaggiatori predilige dunque soggiorni all’insegna di una sana alimentazione, dell’attività fisica e alla ricerca di opportunità di sviluppo creativo e spirituale.


In generale, i prodotti e servizi più amati sono

  • servizi benessere: Spa, massaggi, terme
  • centri fitness
  • yoga e meditazione
  • escursioni all’aria aperta
  • scrittura creativa e pittura
  • cucina vegetariana, a km zero, organica, vegana.


Trasforma il tuo hotel in meta per il turismo del benessere


La tua proprietà si trova in una zona geografica prediletta da questo tipo di clientela, ma non sai come richiamare la loro attenzione?


Il primo consiglio è di leggere il nostro articolo sul turismo sostenibile dove troverai i nostri consigli su come trasformare il tuo hotel in un luogo unico e indimenticabile per i tuoi ospiti, dove l’amore per la natura e per le proprie ricchezze locali si combina con la voglia di regalare ai tuoi clienti un soggiorno di alta qualità, pieno di esperienze e ricordi.



PRENOTA UNA DEMO GRATUITA OGGI



Mettiti in contatto con noi di Amenitiz e uno dei nostri esperti ti aiuterà a trovare soluzioni sostenibili per la tua struttura ricettiva!



Orange background with text How to create a hotel website which converts visitors into guests?
Guide for independent hotels
Come creare un sito alberghiero che converta visitatori in ospiti?
Guida agli hotel indipendenti
Amenitiz-Icon-White
Orange background with text How to create a hotel website which converts visitors into guests?
Guide for independent hotels
Aumenta le prenotazioni dirette del tuo hotel
Riprendete il controllo sulle vostre prenotazioni